Un po’ di teatro.

25 Set

Questo piccolo dialogo teatrale che scrissi l’anno scorso in questo periodo.

E’ un esperimento senza pretese, per tanto se vi fa’ schifo, a me va’ bene lo stesso.

“IL MINCHIONE E LO STRONZO”

di

Marco Turetta

Personaggio A

Indossa una maschera rossa, è vestito con un completo bianco (giacca, camicia, pantaloni e scarpe assolutamente bianche) , ed ha un bastone dorato che fa’ roteare ogni tanto.

Personaggio B

Indossa una maschera bianca, è vestito con un completo nero.
Il Palcoscenico:

Il palco è completamente buio, la sala è completamente oscurata. Il fondale del palco è nero, una porta rossa sulla destra.

Ad un certo punto l’attore A dovrà battere il piede sul palco per avvisare il macchinista che inizierà a recitare. Il macchinista al segnale dovrà immediatamente attivare l’occhio di bue ad illuminare l’attore A.

L’attore A è più vicino alla platea, al centro del palco. l’attore B è presso il fondale, sulla sinistra rispetto ad A.

A: (In tono solenne e divertito) L’importante è riuscire a recitare, non trovi?

B: (Seccato, Viene illuminato B) Onestamente no, non capisco perché devo mettermi a recitare una parte che mi ha stufato.

A: Ma è divertente! Di’ la verità: ti diverti anche tu! (Convincente e deciso, gesticola indicando nella direzione di B)

B: Dico la verità (Serio): Recitare, come fatto in se’ stesso, è divertente. Eh! Ma continuare a recitare tutta la vita è da suicidio! (stufo)
A: (sbigottito) Ok, ma io non recito sempre, solo quando devo imitare persone che non sopporto mi metto a recitare. (Impaziente) Non hai risposto alla mia domanda…

B: (Insofferente) Tu reciti, appunto, la parte delle persone che disprezzi, ti diverti a caricarle di sensi e luoghi che esistono solo nella tua mente. Io? Non ci riesco.

A: (Adirato) Non è vero! E’ una balla! Io recito per ridicolizzare i comportamenti ipocriti delle persone. (Compiaciuto di se’) Tu, quando vuoi, fai altrettanto. Lo fai e ci marci, sei cinico.

B: (Seriamente) Io sono cinico, non voglio più recitare: Sai cosa c’è? Il tuo giocattolino nuovo s’è rotto… (Ridicolizzando) Oh come mi dispiace, Oh che tremenda disgrazia! Come sono dispiaciuto. (Nuovamente serio, stufo, diretto) Ora strilla pure se vuoi, batti i pugni per terra, scalcia, agitati quanto vuoi. Io ne ho piene le palle.

A: (Facendo spallucce) Condoglianze

B: Grazie (si spegne l’illuminazione su B).

A: (Dirigendosi verso la porta, a mezza voce) Che stupido son stato a fidarmi di uno come lui. (Sta per chiudere la porta quando riappare B)

B: (Felice e raggiante, come appena uscito da un sogno) Sono rinato! (Dopo un attimo accorgendosi del pubblico, lo guarda smarrito).

A: (Ride sotto i baffi) Su di un palcoscenico (Esplode in una risata)

B: (Si accorge della presenza di A e scappa piangendo a squarcia gola dietro le quinte)

A: (Ridendo, quasi giunto alle lacrime per la scena, chiude la porta ed esce così di scena)

Si spengono le luci.

Avevo appena finito di leggere “Sei personaggi in cerca d’autore

Annunci

2 Risposte to “Un po’ di teatro.”

  1. Castry 25 settembre 2007 a 23:04 #

    Quindi “b” convinto di essersene andato dal palcoscenico ed essersi deciso di non recitare più si ritrova osservato dalla folla, in un momento in cui era scoperto e scappa vergognandosi?….
    è carino , ma non credo di aver capito il succo..

  2. experiment101 25 settembre 2007 a 23:14 #

    Essendo una roba un po’ pirandelliana… non si parla di veri attori ma di maschere. Personaggi che si ritrovano solo nei teatri e che non rappresentano altro se non la loro stessa storia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: