Eremiti Indotti e disservizi asocializzanti.

2 Dic

Andare all’università è una figata mostruosa. L’aria di sapieza e trasmissione della conoscenza che si respira in quelle aule è qualcosa di inestimabile. Arriva per tutti il momento di preparare degli esami, si spera ogni volta che gli esami non abbiamo date vicine o non si accavallino. Si spera. Ecco: io ho due esami da preparare e dare lo stesso giorno. Cazzo!

Da qui al venti di gennaio sarò costretto a ridurre i miei rubinetti della socialità. E’ assodato che il mio compleanno lo passerò sui libri, poco male. Gli unici non addetti ai lavori ammessi nel mio eremo sono Laura e “la traditrice”. Altri penso possano fare la fine del matematico in “π il teorema del delirio”.

Oh! Vorrei chiarire una cosa: non sento l’esame come un imposizione, anzi, è una cosa necessaria per il mio apprendimento. Sono solo incazzato col sistema universitario. Punto.

My Best.

Annunci

4 Risposte to “Eremiti Indotti e disservizi asocializzanti.”

  1. castry 3 dicembre 2007 a 01:48 #

    Hei chi è la traditrice? dimmi dimmi son curiuszzzz..

  2. experiment101 3 dicembre 2007 a 03:43 #

    Se te lo dicessi “stuprerei il tuo universo”.
    Vuoi essere per caso stuprato?

  3. castry 4 dicembre 2007 a 00:37 #

    Si certo, non mi faccio mica demolire così facilmente, e poi se succedesse sarebbe anche interessante
    dimmi dimmi, è qualcuno che conosco?

  4. experiment101 4 dicembre 2007 a 14:15 #

    Mi spiace deluderti ma non è nessuno che tu conosci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: