La droga più potente

13 Feb

 

A passi lunghi e ben distesi.

Si apprestava il giovine a fumare mentre lei entrava nella stanza.

Lui seduto in un angolo con in mano una sigaretta. La fumava utilizzando un lungo bocchino in ebano.

L’atmosfera era appesantita da una abatjour buttata in un angolo, coperta dalla tenda rossa.

– Che fai? – Gli chiese, mentre con un vecchio walkman Sony ascoltava vecchie canzoni di Enya.

– Fumo- Rispose facendo anelli di fumo, fissando di traverso il soffitto.

– Cosa?- Fece lei.

– Erbe e spezie che coltivo in cantina-. Rispose il ragazzo, sembrava distratto.

– Da quando ti droghi? Lo interrogò-. Una linea di preoccupazione le attraversava la fronte.

– Da mai-.

– Allora non mi devo preoccupare? Abbozzo un sorriso mentre si avvicinava a passi lunghi.

– No, non ti preoccupare… è solo vapore… Rispose lui sorridendole.

– Allora non ti dispiace se faccio un tiro anche io… – Ormai era a cinque centimetri dalle sue ginocchia e lui poteva sentire distintamente la world music gracchiare attraverso le spugne lise dal tempo.

– Ecco – Rispose lui porgendole lo strumento.

Lei lo prese con l’indice ed il pollice, lo mise tra le labbra e poi inspirò profondamente.

– Brava, così… Res… pira – disse lui sottovoce.

– Lo senti? – Continuò lui

– Si è stupendo! E’ stupefacente… anzi no… è una droga!!- In quel momento i frattali nell’aria assunsero la parvenza di alberi, sembravano alberi di Mondrian.

– E l’ossigeno piccola – Disse lui strozzando leggermente la voce, come in assenza di fiato.

– E’ vero… – Rispose con aria persa, si sedette accanto al ragazzo. Posò le sue giovani terga ed alzò a palla il Walkman.

Nell’aria si stagliavano distese di papaveri e corvi.

– Ora spegnerò la sssiiiiigaretta – Tuonò lei, ed in quell’attimosi accorse del particolare.

– Non c’è mai stata nessuna sigaretta, non te ne sei accorta? –

– Veramente no –  Disse lei in un misto tra stupore e curiosità.

– Eccoti svelata la droga più potente… – Ma prima che lui potesse terminare la frase lei lo interruppe,

– Silenzio! Non dire altro, l’effetto potrebbe svanire –

In quel momento la luce si spense.

E l’effetto svanì.

Annunci

2 Risposte to “La droga più potente”

  1. oli 24 settembre 2008 a 21:36 #

    p

  2. Pippo pelo 17 novembre 2009 a 18:29 #

    Sei un grande … Vai corrado!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: