Irrational-Rationalistic point of view\7

26 Giu

Non capisci come mai agli altri si e a te no? Anzi, come mai all’ALTRA si e a te no? Cioè i probblémi li hanno tutti ma i tuoi devono essere argomentazione silenziosa e irreplicabile. Però non vieni ascoltata, non riesci mai a stare al centro delle attenzioni della gente. Certo certo, i comnicati ufficiali del tuo ufficio stampa ripetono sempre che non ti piace stare al centro dell’attenzione ma non è vero. Vorresti essere una diva su un palcoscenico ma non ci riesci perchè c’è sempre stata QUELL’ALTRA «MALEDETTA GALLINA» che a furia di procurarsi danni ed ostentare sorrisi così smaccatamente alla fine ti ha fregato il posto. Dio mio che frustrazione. Tu ed il tuo ufficio stampa (leggasi cervello) avete sempre fatto in modo di creare attorno a voi situazioni mistiche tetro-silenti che attiravano l’attenzione in quanto rompevate gli schemi delle situazioni nelle quali vi caziavate consapevolmente e volontariamente. Aria di sufficienza a pacchi e spocchiosità frammista a silenzi. Risposte taglienti e sguardi pieni di dolore. Ma dove sta l’errore? E’ semplice: tu pretendevi di mostrarti apertamente taciturna e scazzosa per attirare gli ignari nel tuo covo e finalemnte aprirti. L’altra «MALEDETTA GALLINA» utilizzava la tecnica inversa, prima stordiva i suoi “amici” con risate, abbracci immotivati e profusioni di suonni e colori ultravivaci (che tu rifiutavi con adeguati schermi) spiattellando i suoi probblémi in faccia alla gente per poi accogliere nell’alcova le vittime e far passar loro le pene dell’inferno pur di avere attenzioni continue e lodi.

La tua richiesta di attenzioni derivava solo dalla necessità di peoter esprimere la propria vera identità senza vergognarsene, L’ALTRA «FATTUCCHIERA DE’MJEI COJONI» invece ostentava la sua identità «PER ALTRO FASULLA» per poi ritrovare le attenzioni delle quali era stata privata dal fato, non attraverso rapporti di amore reciproco ma di sottomissione: «QUELLA LI HA BISOGNO DI APRIRE LA PATTA PER SOMMERGERCI COL SUO EGO». Beh… in fondo anche tu asfissiavi gli altri coi tuoi silenzi e le tue risate sarcastiche per poi scegliere tra i sopravvissuti. Però, almeno hai conservato la tua onestà e non li hai sottoposti alla visione di un’altra te.

Annunci

2 Risposte to “Irrational-Rationalistic point of view\7”

  1. castry 29 giugno 2008 a 21:11 #

    ahaha h…sembra la una delle possibili visioni del rapporto mentale che c’è tra due persone che conosciamo!h aahah ..ma non credo di saperlo..

  2. castry 30 giugno 2008 a 07:04 #

    Certo sembra che in giro, ci siano un sacco di cloni, delle stesse disgrazie umane, non si sa più a che pirla voltarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: