Pop Porno – Il Genio

23 Set

Tu sei cattivo con me
perché ti svegli alle tre
per guardare quei film
un po’ porno

Tu sei cattivo con me
perché mi guardi come se
io fossi un’attrice
porno

Porno Pop Porno Pop Porno
Pop Porno Porno Porno

Tu sei cattivo con me
perché ti piace sognare
quei tipi di donna
un po’ porno

Tu sei cattivo con me
perché mi lasci da sola
e ti guardi quei film
un po’ porno

Porno Pop Porno Pop Porno
Pop Porno Porno Porno

 

Ma quando viene sera
tu mi parli d’amore
e guardandomi negli occhi
mi fai sentire davvero
una donna un po’ porno

ElectroPop in salsa retrò. Equilibri elastici e richiami chançonier. Mica male. Mi mancavano. Appiccicaticcio semplice, divertente, ironico e malizioso al punto giusto. Il Genio. Ecco la scheda su Rockit.

Annunci

5 Risposte to “Pop Porno – Il Genio”

  1. Also sprach Cazzomene 30 settembre 2008 a 20:29 #

    A me, non mi mancavano.

  2. Siempreio 30 settembre 2008 a 20:38 #

    Voglio dire, a questi livelli mi sento di rimpiangere i memorabili Pincapallina, presentatisi a S. Scèmo nell’a. d. 1999 con l’immortale anthem “Quando io”:

    Quando io mangio un limone
    Voglio che mi baci tu
    Quando io vado a lezione
    Voglio che mi insegni tu
    Sono sotto effetto
    Di un romantico dispetto
    Quando io faccio rumore
    Voglio che mi senti tu
    Cosa c’è di strano se ti amo
    Brutto come sei
    Tutto quel che è mio ti darei
    Che cosa c’è di strano se ti amo
    Se ti dico che ti amo
    Cosa c’è di strano se ti amo
    Brutto come sei
    Tutto ride quando ci sei
    Che cosa c’è di strano se ti amo
    Se ti dico che ti amo
    Fatti miei
    Quando io faccio le facce
    Voglio che mi guardi tu
    Quando io sono più dolce
    Voglio che mi mangi tu
    Quando mi domando sto attenta
    E mi sorprendo
    Quando io resto nascosta
    Voglio che mi trovi tu
    Cosa c’è di strano se ti amo
    Brutto come sei
    Tutto quel che è mio ti darei
    Che cosa c’è di strano se ti amo
    Se ti dico che ti amo
    Cosa c’è di strano se ti amo
    Brutto come sei
    Tutto ride quando ci sei
    Che cosa c’è di strano se ti amo
    Se ti dico che ti amo
    Fatti miei
    Fatti miei
    Sono sotto effetto
    Di un romantico dispetto
    Quando io devo partire
    Voglio che mi pensi tu
    Cosa c’è di strano se ti amo
    Brutto come sei
    Tutto quel che è mio ti darei
    Che cosa c’è di strano se ti amo
    Se ti dico che ti amo
    Fatti miei
    Fatti miei

  3. mimmo da tergo 18 ottobre 2008 a 00:30 #

    Ciao,
    La canzone è geniale! Continuo a canticchiarla e nn riesco a smettere…nn è cazzuta o volgare, nemmeno stupida da sanscemo!

    Saluuu…

  4. mimmo da tergo 18 ottobre 2008 a 00:32 #

    Ciao,
    La canzone è geniale! Continuo a canticchiarla e nn riesco a smettere…nn è cazzuta o volgare, nemmeno stupida da sanscemo!

    Saluuu…

  5. Nemo 29 ottobre 2008 a 17:59 #

    non conosco l’album ma il singolo ha tutte le carte in regola per avere il successo che sta avendo….leggerezza, orecchiabilità, intrigo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: