Archive | Blogroll RSS feed for this section

Mia figlia si chiama solo Hellò

28 Ago

Flow Control/1: Psycho Rehab

6 Apr


Si trovava in una stanza buia. Ogni sua terminazione nervosa comunicava sensazioni oscillanti di luoghi già visti. Odore, piacere, terrore dolce e salato al tempo stesso. Salivazione alterata. Dalle feritoie della finestra filtrava una luce assordante. Ogni passo che compiva in quel luogo la accecava, quasi fosse carico di fulmini e scariche statiche multicolore. L’aria pareva liquida. I suoni parevano fisici. Come se stesse volando ma coi piedi aderenti al parquet consumato, ricoperto di uno strato di polvere e mozziconi spenti. Continua a leggere

Take place in your seat and lock the belt

27 Gen

In questo ultimo periodo non ho postato molto. Mi scuso con tutti quelli che mi conoscono e mi seguono dagli inizi e anche con quelli che quotidianamente cercano “figa”, “Mastella” o “Maurizia Paradiso è una cavallona” e malauguratamente capitano qui.

E’ passata parecchia acqua sotto i ponti da quando ho scritto l’ultimo post. i motivi della mia assenza sono molti: dal blocco momentaneo della mia carriera universitaria, alla ricerca del lavoro, al lavoro stesso, ai viaggi ed alle complicazioni sentimentali e familiari.

Insomma, se è possibile sono proprio finito in mezzo a un insalata, dentro ad una centrifuga. Solo ora sto completando le ultime rivoluzioni prima di essere rovesciato nell’insalatiera della realtà. Bene, è ora di riprendere quota e rincominciare a scrivere più assiduamente di prima. Pensavo che un blog non aiutasse a scaricare la tensione quotidiana poiché è uno strumento dedito alla sublimazione piuttosto che allo sputtanamento tout-court. Evidentemente mi sbagliavo, in fondo tutto è graduale nelle cose, non esise un intervallo certo di certezze come non esistono certezze intervallate certamente.

Bene, ora che siete più confusi di me, si riparte!

50000+ visite: Statistiche e buoni (s)propositi

29 Nov

Comunicato stampa (perché fa’ figo):

Halftone ha superato le 50.000 visite. Il tenutario non si sente una “persona méglio” per questo fatto ma in cuor suo sa’ che inizia a diventare una responsabilità scrivere qualcosa di sensato. E poi è proprio vero che tira più un pelo di figa che un carro di buoi.

Andamento delle visite da Feb 2007 a Nov 2008
Andamento delle visite da Feb 2007 a Nov 2008

Non diciamo fesserie! Si, si… sono molto contento… certo! Grazie a tutti, veramente. Grazie a Google e a Digg in particolare. Grazie a Wikio. Grazie a tutti i lettori che hanno dedicato un minimo del loro tempo per leggere post più o meno interessanti, più o meno sensati. Non è finita qui, il viaggio è ancora molto lungo! (si tocca le palle).

Cinquantamila è un gran numero, non lo nascondo… ma in fondo chissene! Se dovessi valutare la mia popolarità in base a dei numeri probabilmente entrerei nella spirale dei blog-addicted-blogstar con qualche problema di egomania. Ma cos’è un blog? Probabilmente, per chi lo mantiene e ci scrive, è anche un esercizio di coltivazione del proprio ego e vetrina per il proprio io digitale (l’avatar). Per chi legge i blog e per chi li commenta può essere una miniera di informazioni o un luogo per confrontare le proprie idee con un’altra persona, possibilmente senza fare caciara come nei forum.

Continua a leggere

Saltiamo la lezione della Gelmini

11 Set

Da quando la Donnacamèl me l’ha segnalata (credo un anno e mezzo fa’) io l’ho sempre seguita. Polystyrene, un nome anzi un nick che un chimico apprezza più di un profano. Ebbene. Questa volta mi ha stupito. E’ stata semplicemente geniale. Se solo i politici fossero in grado di immaginare di cosa è capace la popolazione, probabilmente, non farebbero i politici. Purtroppo la realtà è un’altra. Ecco. Adoro il suo blog. Assolutamente. Punto.

Cippa-monito contro la pigrizia estiva - Poly©

Cippa-monito contro la pigrizia estiva - Poly©

Dedicato a tutti gli anonimi lurker o lurkatori che leggono, non commentano e si innamorano di alcuni blog.

La politica si può fare con due mucche, Dario Salvelli docet.

9 Feb

Dariosalvelli nel suo tumblr ci spiega in modo semplice semplice come funzionano i principali sistemi politici. Lo riporto pari pari, perchè non è possibile togliere nulla da questo fantastico post:

Continua a leggere

WordPress.com: problemi col template…

23 Gen

E io chie volevo fare una cosa un po’ più sobria ed elegante…

mi ritrovo con un magazzeno, non un blog!

Non capisco dove stia l’inghippo, qualcuno ne sa’ qualcosa?

EDIT: Questo post è visualizzato correttamente, l’unico problema sono gli altri che hanno caratteri cubitali e la colonna di destra nella homepage me la ritrovo in fondo… perchè!!