Archivio | dubbio RSS feed for this section

Riassunto del Blog 2007

3 Gen

 

Nel 2007 ho (stra)parlato di…

E’ successo che…

  • è nato bl0x, e non è durato neanche un’anno…
  • ho iniziato a sperimentare con l’arte generativa
  • ho scoperto i King Cimson
  • ho arrangiato un videoclip che è andato in onda su tele Lombardia; si trattava di un concorso. Il suddetto viedoclip è stato battuto da un piccione, sicuramente è meglio così.
  • la chiesa ha avuto qualche problema con i suoi dipendenti.
  • due guru dell’informatica “leggermente scopiazzoni” si sono confrontati;
  • Ho fatto la maturità e mi sono diplomato;
  • avvenimenti dopo il diploma e occupazione assillante;
  • ho sviluppato una fobia verso i nuovi baby-consumatori;
  • son stato in un paese folle ed al contempo fantastico;
  • girare per il mondo non ti ripaga di certe cose;
  • ho cercato in modo goffo di scrivere un (breve) pezzo pirandelliano ma alla fine ho preferito sperimentare amplificando i sensi;
  • mi sono iscritto all’università.
  • ho deciso che se facessi il giornalista sarei un giornalista musicale e mi piacerebbe farlo perché potrei scrivere cose tipo questa: zero sforzo/massimo cazzeggio;
  • ho trovato il mio guru;
Poi è arrivato il 2008.
Annunci

Il mio futuro è la canna del gas?

3 Nov

 

Quando aboliranno lo scalone per noi giovani?

Quando investiranno dieci miliardi di Euro tra asili nido, scuola e ricerca?

Avrò un lavoro degno di questo nome?

Che futuro mi aspetta?

Potrò costruirmi una famiglia?

 

Quando?

E…intanto i dieci miliardi se ne vanno se ne vanno per lo scalone.

Continua a leggere

Futuro incerto…

14 Feb


Inseguire un sogno è giusto?
Voglio dire: io da grande voglio fare qualcosa che mi piaccia davvero, qualcosa dal quale dipenderà inevitabilmente il mio futuro; per questo intendo la parola -sogno- o forse no.
Sogno è quell’inclinazione quella passione per argomenti, temi, cose per le quali vale la pena studiare ancora e formarsi.
Ma è giusto?
Oggi sono andato a Zurigo per un open day all’ ETH, il politecnico di Zurigo. Parlandone con i miei compagni di classe molti mi hanno detto che sono un pazzo (chi spalancando
gli occhi, chi arricciando le ciglia, chi facendo smorfie di altro genere) e che non ne valeva la pena…
Ok, và bene tutto … sul valore o meno del titolo che si consegue in Svizzera posso anche decidere da solo; se parliamo invece dell’atto in sè, lo studiare per qualcosa che piace e che appaga intellettualmente proprio non mi capacito. Non mi capacito del fatto che in Italia molti miei coetanei pensino all’università come un passaggio solo propedeutco al lavoro: lo è indubbiamente ma non doverbbe essere solo una necessità utilitaristica ma anche e sopratutto di affinità. Cosa intendo per – affinità -? per affinità intendo l’attitudine, la propensione che ciascuna persona ha verso una determinata area di conoscenza, una sorta di spontanea passione mentale che si prova leggendo o ragionando su e in certi termini.
Perchè la mia generazione non riesca a trovare spazio per le proprie aspirazioni (non solo i $old¥) senza avere l’affanno di un futuro incerto non lo capisco.
Da questo discorso sembra che io sia vissuto su un pero e vi sia sceso solo adesso ma così non è: secondo il mio parere una delle necessità essenziali per un buon governo che si possa dire moderno è quella di garantire ai giovani che vogliono studiare e, una volta usciti dall’università, lavotare una sicurezza sul loro futuro… tante parole già dette… sembra una campagna elettorale… purtroppo io voglio troppo. Ok, mi son stufato di scrivere e sono tornato da appena 2 ore… vado a dormire.

Avere un sito e altri dubbi esistenziali/1

28 Gen

Non che lo sia veramente, ma lo sta diventando.
Io ho un sito che dovrei aggiornare , dovei rifare la grafica, dovrei rifare gli archivi, dovrei, dovrei…
Vorrei avere un bel sito ma non ho idee per migliorarlo. Nel frattempo scrivo qui e vedo quel che succede. Vorrei avere più visibilità per i miei siti ma mi rompo le palle ad iscrivermi alle comunità di siti web.
Qualcuno ha qualche idea?