Archivio | elettronica RSS feed for this section

Music Pad/1

18 Ago

Bronski Buck

Live Fast

Kate Moss

The Movement 1

DISCODUSTELECTRO

Bedsore

Nothing to hide

= = =

Hang the sailor

Sintesi vocale

1 Lug

Parlare computer non è un’attività divertente. Ci si sente scemi. Ma ha un’utilità.

Sicuramente è comodo. Si riesce a comporre almeno tre volte più velocemente che scrivendolo. Quanto trovato questo nuovo software molto interessante ci dà dentro così riuscirò scrivere post più velocemente, sicuramente sarà un’attività un po’ stramba sarà: starà seduto qui davanti a questa macchina a parlare e sperare che riconosca quello che dico, nella speranza che interpreti correttamente. Avrebbe un posto notturno, registrato on the road e ri-sintetizzato al computer.

Pop Porno – Il Genio

23 Set

Tu sei cattivo con me
perché ti svegli alle tre
per guardare quei film
un po’ porno

Tu sei cattivo con me
perché mi guardi come se
io fossi un’attrice
porno

Porno Pop Porno Pop Porno
Pop Porno Porno Porno

Tu sei cattivo con me
perché ti piace sognare
quei tipi di donna
un po’ porno

Tu sei cattivo con me
perché mi lasci da sola
e ti guardi quei film
un po’ porno

Porno Pop Porno Pop Porno
Pop Porno Porno Porno

 

Ma quando viene sera
tu mi parli d’amore
e guardandomi negli occhi
mi fai sentire davvero
una donna un po’ porno

ElectroPop in salsa retrò. Equilibri elastici e richiami chançonier. Mica male. Mi mancavano. Appiccicaticcio semplice, divertente, ironico e malizioso al punto giusto. Il Genio. Ecco la scheda su Rockit.

je veux te voir

9 Feb

YELLE – “Je veux te voir”

Cuizinier avec ton petit sexe entoure de poils roux
Je narrive pas a croire que tu puisses croire quon veuille de toi
Je ny crois pas meme dans le noir, meme si tu gardes ton pyjama
Meme si tu gardes ton peignoir, en forme de tee-shirt ringard
Garde ta chemise ca limitera les degats batard

Je veux te voir
Dans un film pornographique
En action avec ta bite
Forme patatoes ou bien frites
Pour tout savoir
Sur ton anatomie
Sur ton cousin Teki
Et vos accessoires fetiches

Cuizi cest quoi
Ta position favorite
Tes performances olympiques
Mais tu nas rien dorgasmique
Tu es tout nu
Sous ton tablier
Pret a degainer
Mais je tavoue rien ny fait

Tu reves dun Hummer fluo
Dessine par Akroe
Mais tu nas pas le permis
Tu prends toujours le métro

Superstar dun soir ta vie redevient normale apres
Pas besoin de lunettes noires pour te cacher personne te reconnait
Ta carte verte tattend mec
Cest pas des paroles en lair
Jai reussi à ten faire
Une avec mon scanner
Lentree est gratuite ce soir
Cest le seul moyen pour quon vienne
Alors les filles on se promene
Ouais on va aux chippendales
On navait pas prevu de passer la soiree avec des rigolos
On voulait voir des pectoraux, des mecs montes comme des taureaux

Tes posters de LilJon recouvrent ceux de Magic Jonhson
Ton corps est trop crunk pour assurer les dunks

Cuiziner cest toi que je veux voir
Que je veux voir ce soir
Te faire ridiculiser par une fille qui rappe mieux que toi
Jai pas assez de mes 10 doigts pour les compter dans la salle
Toutes ces filles coiffees comme moi qui savent ce que tu vaux a poil

(Merci à Laura pour cettes paroles)

Synth under my finger(s)

24 Gen

Il mio prossimo acquisto sarà un Korg Kaossilator. Dovrò aspettare fino a Marzo perché è andato a ruba.

Finalmente ho trovato una “sound-machine” poco costosa! YEAH! 🙂

Riassunto del Blog 2007

3 Gen

 

Nel 2007 ho (stra)parlato di…

E’ successo che…

  • è nato bl0x, e non è durato neanche un’anno…
  • ho iniziato a sperimentare con l’arte generativa
  • ho scoperto i King Cimson
  • ho arrangiato un videoclip che è andato in onda su tele Lombardia; si trattava di un concorso. Il suddetto viedoclip è stato battuto da un piccione, sicuramente è meglio così.
  • la chiesa ha avuto qualche problema con i suoi dipendenti.
  • due guru dell’informatica “leggermente scopiazzoni” si sono confrontati;
  • Ho fatto la maturità e mi sono diplomato;
  • avvenimenti dopo il diploma e occupazione assillante;
  • ho sviluppato una fobia verso i nuovi baby-consumatori;
  • son stato in un paese folle ed al contempo fantastico;
  • girare per il mondo non ti ripaga di certe cose;
  • ho cercato in modo goffo di scrivere un (breve) pezzo pirandelliano ma alla fine ho preferito sperimentare amplificando i sensi;
  • mi sono iscritto all’università.
  • ho deciso che se facessi il giornalista sarei un giornalista musicale e mi piacerebbe farlo perché potrei scrivere cose tipo questa: zero sforzo/massimo cazzeggio;
  • ho trovato il mio guru;
Poi è arrivato il 2008.

Error Automata

9 Dic

Error Automata

 [odeo=http://odeo.com/audio/17430033/view]

Ecco cosa succede quando si studiano troppo le matrici.

Si inizia a suonare.

 

Così nei momenti di pausa ho scritto un algoritmo tutto mio per la generazione di motivi musicali a partire de alcune regole che simulano un organismo, la cellula, monodimensionale.

 

Qualche info tecnica la trovate qui.

Il mio testamento spirituale prima dell’esame/suicidio collettivo. Purtroppo niente torta gelato o inviti su carta di lusso, non ne ho avuto il tempo. E’ stato bello conoscervi ma ora, sulle ripetitive note elettronicamente composte vi lancio il mio estremo saluto. 

SIPARIO!